Attenzione
  • JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 42
+36 30 573 45 09 - erikakathy36@gmail.com
skype: erika.kathy

Sull'Ungheria

L'Ungheria é situata nel cuore dell'Europa, nel Bacino carpatico, sulle rive del Danubio e Tibisco. Il clima é continentale influenzato da mediterraneo ed atlantico, vuol dire che d'inverno é troppo freddo mentre d'estate é troppo caldo, peró un caldo secco, non umido, potete venire tutto l'anno, siete benvenuti!

Le Tribú magiare occuparono una parte del Bacino carpatico nel 895-6. Il nostro primo re, Santo Stefano, che fu canonizzato, rese ufficiale la religione cattolica romana in Ungheria.
Sapete perché suonano le campane a mezzogiorno in tutte le chiese cattoliche d' Europa?
Mi piacerebbe rispondervi personalmente.

Sugli ungheresi:
Il popolo ungherese appartiene ai popoli ugrofinnici.
Gli ungheresi sono disponibili ed amichevoli quando incontrano i turisti (se qualcuno avesse riscontrato il contrario chiedo scusa per la scortesia)
Sapete perché non brindano, gli ungheresi, con la birra?
Non vedo l'ora di raccontarvelo personalmente.

Visita libera della citta
Se volete girare la citta per conto vostro, vi consiglio di usare i mezzi pubblici, ci sono alcune linee di tram che prendendo potete vedere i viali e panorami piú belli della citta. Cosí sono il tram 19 e 41 a Buda che partono dalla piazza Batthyány e che percorrono il lungodanubio di Buda offrendovi una bella vista sulla riva di Pest. Il contrario e la linea 2 del tram che parte dalla piazza Jászai Mari al ponte Margherita e percorre il lungodanubio di Pest mostrandovi le bellezze di Buda. Poi per vedere l'architettura eclettica del "körút" ossia grande circonvallazione prendete i tram moderni 4 o 6. E per vedere un tratto della piccola, dove furono le mura medievali,il tram 47 o 49. www.bkv.hu

 

 

 

Read more...

LAGO BALATON + VESZPRÉM (Cittá delle Reine Ungheresi)

AbbaFaremo un' escursione al Mare Ungherese e, durante il nostro viaggio, faremo una piccola deviazione per andare a Veszprém, la cittá medievale che fu costruita su cinque colline e fu fondata quì la prima diocesi ungherese. Quì visse anche il Cardinale Branda Castiglioni l'amministratore apostolico e portó con sé il famoso pittore fiorentino Masolino da Panicale che dipinse bellissime vedute di Veszprém. Passeggiando nella collina del castello è come se ritornassimo al medioevo. Passando dalla Chiesa dei Piaristi, al Palazzo Episcopale, dalla Cappella Gisella (Gisella fu la moglie del nostro primo re Santo Stefano), alla Cattedrale e, dalla Cappella di San Giorgio, arriviamo alla fine della Via Principale che ci offre un panorama affascinante con le colline e la valle del fiume Séd.

Dopo la visita proseguiamo per il Balaton che é il lago piú grande dell'Europa Centrale. La sua acqua é medicamentosa e mantiene il calore favorevole per tutta l'estate. D'inverno molte volte si gela, offrendo ottime possibilitá per gli sport invernali.

Visitiamo Balatonfüred sulla riva settentrionale: sue acque sono famose per le qualitá curative sopprattutto per le terapie cardiache. Passeggiamo nel porto e nella romantica Promenade di Tagore.

Di seguito andremo alla Penisola di Tihany che é stata il primo Parco Nazionale Ungherese e visitiamo l'Abbazzia Benedettina di Tihany che risale al 1055. Dietro possiamo ammirare un panorama superbo sul Lago. Per il pranzo potete assaggiare i pesci del lago, poi torniamo a Budapest. 

Read more...
Subscribe to this RSS feed